Vai direttamente al contenuto principale

We'd prefer it if you saw us at our best.

Pega.com is not optimized for Internet Explorer. For the optimal experience, please use:

Close Deprecation Notice
product-promo

Automazione digitale dei progressi: tutta la potenza che serve

La vera trasformazione digitale richiede molto più che un cambiamento superficiale. Bisogna andare in profondità. Pensa in grande. Reinventare il modo in cui lavora l'intera azienda. Se vuoi raccogliere la sfida, la soluzione è l'automazione digitale dei processi (DPA).

"Siamo riusciti a collaborare con impresa e IT, individuare un processo, ottimizzarlo e automatizzarlo praticamente al 100%".

3 cose da sapere prima di iniziare

L'automazione digitale dei processi (DPA) non riguarda una singola tecnologia.

Diversamente dalla gestione dei processi aziendali (BPM) e dall'automazione robotica dei processi (RPA), tecnologie autonome che automatizzano i processi esistenti, la DPA unifica più tecnologie per trasformare l'intera organizzazione. In definitiva si tratta di un approccio all'automazione di tipo olistico, ovvero dall'inizio alla fine.

La DPA aiuta le imprese a lavorare in modo più intelligente. Letteralmente.

La DPA sfrutta l'intelligence in tempo reale insieme a metodologie di design avanzate per semplificare i processi e creare esperienze superiori per dipendenti e clienti. avanzate per semplificare i processi e creare esperienze superiori per dipendenti e clienti.

La DPA va ben oltre il front office e il back office.

I confini strutturali e tecnici possono ostacolare l'eccellenza in tutta l'impresa. La DPA mette insieme business e IT per progettare software che fornisca i risultati migliori possibili, sempre e ovunque.

Scopri come evitare gli errori comuni e definisci un percorso per raggiungere l'eccellenza operativa.

The Forrester Wave™: Real-Time Interaction Management, Q2 2017

Secondo Forrester Wave™, Pega offre alle imprese "un'architettura agile e altamente unificata".

Niente più silos separati. Ma solo esperienze fluide.

Tenere il passo con il cambiamento significa fornire costantemente nuove esperienze ai clienti front-end. Tuttavia, occorre occuparsi allo stesso tempo anche dei sistemi back-end business-critical. 

Come fare per gestire entrambi senza creare più canali isolati o ampliando le lacune nei dati già esistenti con decine di nuove applicazioni e processi? Se l'architettura aziendale è frammentata, risulta costosa da modificare, difficile da scalare e inevitabilmente incapace di fornire le esperienze fluide che i clienti si aspettano.

L'automazione digitale dei processi (DPA) aiuta a evitare i compromessi collegando facilmente le esperienze front-end ai sistemi legacy back-end. Rinnova i sistemi obsoleti con un layer aperto ed espandibile che migliora immediatamente i risultati aziendali. Dimentica le unità isolate. E questo significa non avere più limiti.

Progetti realizzati, un percorso alla volta

Ogni cliente che inizia un percorso ha un obiettivo finale: acquistare il prodotto, creare un account, risolvere un problema. L'automazione digitale dei processi (DPA) riguarda soprattutto la metodologia per raggiungere tale obiettivo. 

Quando le imprese automatizzano singole attività, spesso perdono di vista il risultato finale, lasciando i percorsi incastrati in sistemi frammentati, canali isolati e silos organizzativi. Con la DPA, puoi riprogettare i flussi di lavoro con una prospettiva incentrata sul percorso, mettendo in correlazione processi e sistemi disparati e automatizzandoli per una maggiore efficienza operativa. Come? Trasforma l'IA in intelligenza operativa per valutare cosa funziona e cosa migliorare. Quindi usa il case management per visualizzare e monitorare i progressi in ogni fase. 

Forza, procedi! Scegli un obiettivo. Semplifica il processo. E inizia a fornire valore ai clienti, più velocemente.

Il fondatore e CEO di Pega Alan Trefler afferma che concentrarsi sulle piccole interazioni può produrre un grande impatto.

Low Code

Le chiavi al successo del design low-code

Scopri come aiutare business e IT a creare insieme in modo migliore e più veloce.

Evolvi più velocemente. Migliorate la collaborazione.

Progettare un'applicazione, anche la più complessa, non deve essere difficoltoso. Dopo tutto, business e IT vogliono le stesse cose: produttività ed efficienza. L'automazione digitale dei processi (DPA) aiuta a raggiungere entrambi in modi innovativi e collaborativi. 

La DPA accelera la produttività grazie allo sviluppo low-code. Con il design low-code, gli utenti aziendali e il personale IT lavorano insieme ai requisiti, quindi creano e distribuiscono regole, processi e offerte aziendali velocemente. 

Pega porta tutto questo su un livello superiore, combinando la tecnologia DPA leader di settore con approcci metodologici agili e comprovati. Gli strumenti visivi (non solo low-code, ma realmente no-code) permettono a business e IT di progettare software insieme senza le complessità legate a fogli di specifiche e documenti di requisiti. Gli sviluppatori di ogni livello possono quindi rapidamente sviluppare applicazioni eleganti, potenti e a prova di futuro... quelle di cui l'azienda ha bisogno per realizzare la trasformazione digitale.

Studio di caso

Grazie a una visione più approfondita del nostro business, siamo riusciti ad affrontare l'implementazione dell'automazione per soddisfare le esigenze dei nostri clienti e dipendenti, ottenendo risultati straordinari.

Link Market Services

Organizza il lavoro dall'inizio alla fine.

Piattaforma Pega

Sviluppa applicazioni senza codice che generano subito valore per l'impresa.

Esplora

Gestione dei casi Pega

Gestisci tutti i processi e le attività per raggiungere i risultati aziendali.

Esplora

Sviluppo di applicazioni Pega

Stai al passo sviluppando app low-code più velocemente.

Esplora

Pega Robotic Automation

Lavora in modo più intelligente e migliora l'efficienza con l'automazione brevettata di Pega.

Esplora
Condividi questa pagina Share via x Share via LinkedIn Copying...