Cosa pensano davvero i consumatori dell'intelligenza artificiale: uno studio globale

Un nuovo studio globale rivela che anche se i consumatori si mostrano ottimisti rispetto ai vantaggi assicurati dall'intelligenza artificiale (IA), sono tuttavia spaventati e confusi sulle modalità con cui le aziende utilizzano oggi l'IA per l'ingaggio del cliente.

I punti salienti del report: | 1:00

Un'utile panoramica dedicata alle aziende per dare nuova forma all'ingaggio cliente

L'intelligenza artificiale è destinata a trasformare la vita quotidiana e le modalità con cui i clienti interagiscono con le aziende. Anche se i vantaggi sono considerevoli per entrambe le parti, vi sono ostacoli educativi ed emotivi da eliminare prima che i consumatori si sentano abbastanza sicuri per sfruttare appieno il potenziale dell'intelligenza artificiale.  Un'indagine condotta tra 6.000 consumatori in sei paesi ha evidenziato una grande differenza a livello di conoscenze, atteggiamenti e ricettività in fatto di intelligenza artificiale.

Scaricate questo report per scoprire:

  • Timori e percezioni errate dei clienti in merito all'interazione con l'intelligenza artificiale
  • Aree in cui i clienti vedono benefici attuali e futuri vantaggi dall'utilizzo dell'intelligenza artificiale
  • Come le aziende possono trasformare l'ingaggio cliente grazie all'intelligenza artificiale

Scarica il report completo

Risorse correlate

Infographic
Esaminate questa infografica per una panoramica dei punti salienti dello studio globale sui consumatori What Consumers Really Think About AI (Cosa pensano davvero i consumatori dell'intelligenza artificiale)
eBook
L'ingaggio cliente richiede un cervello "sempre attivo"
Whitepaper
Gartner condivide metodologie volte a colmare il divario tra le aspettative del cliente e la reale esperienza